Come funziona una pompa di calore? Il riscaldamento efficiente

Ti sei mai chiesto come funziona una pompa di calore alimentata da energia rinnovabile? Il principio che sta alla base è sempre lo stesso. L’aria, attirata esternamente dall’impianto, viene climatizzata e immessa all’interno.

L’unica differenza la trovi nella fonte energetica che fa muovere l’apparecchio.

Il circuito virtuoso della pompa di calore

La pompa di calore aria acqua cattura l’energia termica del sole o meccanica del vento e la trasforma in elettrica. Un passaggio che avviene grazie ai pannelli solari o le turbine eoliche, sistemi capaci di lavorare per 365 giorni l’anno.

Una produzione garantita anche in presenza di lievi raffiche di vento o di condizioni meteorologiche incerte.

La forza energetica prodotta viene utilizzata per riscaldare l’acqua che andrà ad alimentare la pompa di calore. Il risultato finale sarà la possibilità di regolare il tuo impianto per riscaldare o rinfrescare l’ambiente. Tutto senza inquinare l’ecosistema con fonti fossili o idrocarburi.

Perché è importante calcolare il fabbisogno termico

Tutte le pompe di calore hanno al loro interno un liquido refrigerante che, surriscaldato, passa dallo stato liquido a quello gassoso. Entrando in circolo il vapore attiva il processo e consente di poter climatizzare l’ambiente. Prima di procedere con l’acquisto, però, è importante stimare il fabbisogno energetico.

Capita, infatti, che il cliente finisca per lamentarsi sostenendo che “la pompa di calore non funziona”. L’errore, invece, potrebbe essere legato alle dimensioni dell’impianto e alla superficie da climatizzare.

Se vuoi refrigerare o riscaldare un’intera abitazione devi provvedere all’installazione di più elementi. Questa esigenza ti porterà a dover preventivare un impianto rinnovabile proporzionato ai Kw minimi richiesti.

Conclusioni energetiche

Siamo onesti. Quando vai alla ricerca di un sistema di condizionamento non guardi al funzionamento pompa di calore. Quella è solo una curiosità che si esaurisce subito dopo averla compresa.

Tu, come tutti i cittadini utenti, cercherai soltanto di capire quanto ti costerà l’impianto e quanto inciderà l’investimento nel portafoglio. Seguendo questa logica perché, dunque, non valutare l’energia gratuita che ti offre la natura?

La caldaia a pompa di calore che ti proponiamo noi di ViverEco è soltanto una delle opportunità che puoi sfruttare se scegli l’energia rinnovabile.

Vuoi saperne di più di pannelli fotovoltaici e pale eoliche?

Contattaci immediatamente per un consulto gratuito e senza impegno.

Ti aiuteremo a comprendere i vantaggi dell’energia sostenibile.

9 + 9 =