Cosa si intende per risparmio energetico?

Ti sei mai chiesto cosa si intende per risparmio energetico?

Con l’espressione risparmio energetico si fa riferimento a tutte le attività, gli interventi e le tecnologie, che mirano a ridurre e ottimizzare i consumi di energia.

Risparmio ed efficienza energetica sono fondamentali per diminuire l’impatto sull’ ambiente e sul clima, generato dai combustibili fossili, pertanto una scelta di economia energetica è responsabilità non solo dei grandi gruppi industriali, ma anche dei semplici cittadini.

In tale direzione, è possibile ricorrere a diverse soluzioni che considerino prioritario un uso responsabile dell’energia:

  • progettazione intelligente delle nostre abitazioni e/o strutture produttive;
  • uso di tecnologie “verdi”, che consentano di produrre energia con il minor spreco possibile o mediante l’autoproduzione;
  • utilizzo di componenti a risparmio energetico o a basso consumo.

Oltre che con interventi strutturali, è possibile ottenere un considerevole risparmio energetico adottando una serie di comportamenti virtuosi, come spegnere sempre la luce quando si abbandona una stanza.

In sintesi, risparmiare energia:

  • riduce la dipendenza dalle importazioni da paesi terzi;
  • consente un maggiore rispetto dell’ambiente;
  • aumenta la competitività economica generale riducendo i costi di produzione.

Continuando a leggere, scoprirai:

Soluzioni per l’efficienza energetica

Per efficienza energetica si intende la capacità di utilizzare l’energia fornita nel miglior modo possibile, nonché il rapporto tra quanto ottenuto in termini di prodotti e servizi e l’energia utilizzata allo scopo.

Minore è l’energia impiegata, maggiore sarà l’efficienza.

Scegli la soluzione ottimale per migliorare l’efficienza energetica della tua abitazione privata o del luogo in cui svolgi la tua attività, tagliando i costi e scegliendo fonti di energia che non compromettano l’ecosistema.

Pannelli fotovoltaici

Grazie alla tecnologia del fotovoltaico è possibile diminuire il prelievo dalla rete e abbassare il costo dell’energia.

Un impianto fotovoltaico è composto da pannelli che catturarono la luce del sole e convertono l’energia solare in energia elettrica.

Si tratta di una forma di energia “pulita”, che non utilizza né sprigiona sostanze nocive nell’ambiente.

L’energia degli impianti fotovoltaici può essere immediatamente utilizzata o accumulata in batterie che la rendono sempre disponibile.

Lampadine led

Un LED è un dispositivo semiconduttore che converte l’energia elettrica in luce visibile.

Si tratta di un tipo di illuminazione all’avanguardia, che consente di avere una luce di alta qualità, colorata o bianca, per applicazioni interne ed esterne.

Le lampadine LED permettono di risparmiare moltissima energia rispetto alle lampadine a incandescenza.

Durano oltre 20 anni e si possono integrare nelle lampade più vecchie, senza rinunciare al design. La luce emessa si adatta a tutti gli spazi, dalla casa all’ufficio, grazie all’assenza di raggi UV e all’alta resa del colore.

Inoltre queste lampadine si scaricano gradualmente, fino ad esaurirsi.

Manutenzione caldaia

La manutenzione della caldaia è fondamentale per il suo corretto funzionamento nel tempo e rappresenta un vantaggio sia dal punto di vista economico che ambientale.

È obbligatoria e prevede il controllo preventivo annuale dell’impianto, il rilascio del rapporto tecnico con verifica annuale del rendimento di combustione e l’autocertificazione dell’impianto termico con applicazione del bollino verde o versamento postale.

Ove necessario, è consigliabile la sostituzione degli impianti di climatizzazione con le più efficienti caldaie a condensazione.

Pompe di calore

La pompa di calore è una tecnologia che permette di produrre energia termica, sfruttando sorgenti esterne, come aria o acqua.

Può essere utilizzata per riscaldare, rinfrescare e produrre acqua calda.

Rispetto ai sistemi tradizionali, il suo rendimento energetico è più alto e consente di risparmiare sulla bolletta fino al 40% della spesa totale per i consumi energetici.

La pompa di calore incrementa l’utilizzo di energia rinnovabile riducendo le emissioni climalteranti.

L’energia che si ottiene è superiore a quella che si impiega.

Solare termico

A differenza dei pannelli fotovoltaici, che convertono direttamente l’energia solare in elettricità attraverso delle apposite celle fotovoltaiche, i pannelli solari termici producono energia termica che viene utilizzata principalmente per il riscaldamento dell’acqua.

Come funziona un impianto solare termico?

Il pannello, detto anche collettore solare, riceve la radiazione del sole e trasferisce questa energia a un fluido termovettore, che a sua volta la accumula in un serbatoio, dove è già pronta per l’utilizzo.

Con l’istallazione di un impanto solare termico, il risparmio stimato raggiunge circa l’80%.

Conclusioni

Usa solo l’energia necessaria al tuo reale fabbisogno, non abusarne.

Piccoli gesti quotidiani possono fare la differenza.

Per il tuo efficientamento energetico, scegli le soluzioni Vivereco!

Compila il form di contatto QUI!

10 + 8 =