Accumulatori per fotovoltaico: fai il pieno di energia!

Gli accumulatori per fotovoltaico o batterie per fotovoltaico rappresentano una componente fondamentale di un impianto FV, in quanto permettono di accumulare l’energia da questo prodotta in surplus, per poterne fruire nei momenti in cui esso non ne produce a sufficienza per la richiesta dei carichi.

Un impianto fotovoltaico con accumulo riduce, così, la dipendenza delle famiglie e delle piccole e medie imprese dall’energia fornita dalla rete, compensando la natura discontinua delle fonti rinnovabili.

Accumulare l’energia prodotta dagli impianti fotovoltaici, infatti, è uno degli obiettivi principali nella realizzazione di un nuovo impianto, al fine di garantire ai carichi stimati per le utenze la loro copertura energetica.

Requisiti e funzionamento delle batterie per fotovoltaico

I requisiti principali degli accumulatori sono:

  • buone capacità di assorbimento e cessione di energia in piccole e grandi quantità
  • elevata intensità di corrente in uscita
  • lunga durata
  • ridotta manutenzione
  • ridotta autoscarica

La gestione dell’energia elettrica prodotta dall’impianto fotovoltaico e di quella accumulata nel gruppo batterie viene affidata ad una centralina elettronica.

È dotato di batterie e di una centralina elettronica che tramite l’utilizzo di un software gestisce l’energia prodotta.

il sistema di accumulo a batteria dell’energia autoconsumata è dotato di un meccanismo intelligente, che permette di individuare se immagazzinare l’energia nelle batterie, spostarla nella sezione di autoconsumo o immetterla nella rete per fruire della tariffa incentivante.

Ha un funzionamento continuo, che non si interrompe nemmeno in caso di blackout della rete elettrica.

L’energia solare prodotta dall’impianto fotovoltaico alimenta in maniera diretta il consumo.

In caso di energia in eccesso, questa viene convogliata nelle batterie di accumulo e qui accumulata, per essere utilizzata quando necessario.

In assenza di luce, l’energia accumulata è resa disponibile ai carichi fino al livello di carica minima

prevista dal sistema.

Solo quando le batterie sono completamente cariche, l’energia in eccesso verrà immessa in rete e valorizzata attraverso lo “scambio sul posto” col Gse, il Gestore dei Servizi Energetici.

Perché scegliere un accumulatore fotovoltaico?

Con un impianto fotovoltaico dotato di batteria è possibile azzerare per intero la componente energia della bolletta.

Le batterie, infatti, possono ridurre le bollette elettriche fino al 30-40% nei mesi invernali, fino al 70-100% nei mesi estivi.

Riuscendo a concentrare i consumi durante il giorno, quando l’impianto è in produzione e la batteria è già carica, e nella fascia serale, l’accumulatore può essere in grado di soddisfare tutte le necessità della tua casa.

Potrai ottenere, inoltre, detrazioni fiscali pari al 50% in 10 anni.

L’autoconsumo ti permetterà di recuperare l’investimento per il fotovoltaico in breve tempo.

Scopri i nostri prodotti!

Stai pensando di procedere all’installazione di un impianto fotovoltaico nella tua abitazione?

Richiedi una consulenza preliminare gratuita e senza impegno per un impianto fotovoltaico con accumulo. 

Ti aiuteremo a valutarne l’effettiva convenienza.

Compila il form di contatto o chiama il numero 0934 555258

5 + 4 =