Pulizia fotovoltaico: il kit per curare il tuo impianto

La pulizia fotovoltaico è una procedura che devi rispettare se desideri che il tuo sistema energetico funzioni correttamente. Poche e semplici regole per la pulizia pannello solare ti aiuteranno a capire:

Quando intervenire nell’impianto solare

Sembrerà banale come considerazione ma è la verità. Il lavaggio pannelli fotovoltaici va effettuato quando l’impianto è sporco. Residui di polvere, incrostazioni, foglie secche, fuliggine, escrementi di animali, neve. Tutti inconvenienti che riducono l’efficienza del sistema facendoti perdere assorbimento delle radiazioni solari e, dunque, riducendo l’accumulo.
La pulizia pannelli solari è fondamentale per massimizzare la resa e aumentare la durata dell’impianto. Questa è da considerare una parte integrante del bilancio energetico. È necessario, in generale, programmare una pulizia periodica semestrale da abbinare a interventi straordinari.

Come pulire i pannelli fotovoltaici

Se desideri procedere in modo autonomo con la pulizia pannelli fotovoltaici devi avere molta cura e delicatezza.
Le criticità sono principalmente due e sono legate alla tipologia del pannello e alla posizione. La superficie assorbente è molto delicata e, con la pulizia pannelli fotovoltaici fai da te, potrebbe danneggiarsi con facilità. Gli impianti, inoltre, sono spesso collocati sui tetti o su superfici poco utilizzate. Se pensi che possa essere pericoloso per la tua incolumità meglio scartare l’idea e contattare un esperto in pulizie.

Quale attrezzatura utilizzare per il lavaggio fotovoltaico

Per detergere in modo efficace il modulo fotovoltaico non puoi certo limitarti a spugna, secchio d’acqua e un generico detersivo. Devi procedere con un robot che ti agevoli nel trattamento. Il bastone pulente, ad esempio, deve essere maneggevole e funzionale.

Non acquistare il primo kit pulizia impianto fotovoltaico che trovi su internet ma provalo di persona.

Afferrando in mano l’asta telescopica dovrai percepirla come leggera e facilmente estendibile.

Non dimenticare che dovrai raggiungere anche i punti più lontani.

Un buon equilibrio devi valutarlo anche per le spazzole pulenti.

Meglio procedere con acqua demineralizzata evitando setole abrasive e detersivi che potrebbero corrodere la superficie.

Conclusioni energetiche

Sapevi che un impianto con pannelli solari sporchi riduce la resa del 30%?

ViverEco è l’azienda che ti supporta in ogni fase della tua rigenerazione energetica. Dalla scelta della fonte pulita più congeniale alle tue esigenze fino al kit pulizia fotovoltaico per la manutenzione dell’impianto.

Contattaci immediatamente se desideri avere un consulente personale che possa aiutarti a entrare nella rivoluzione energetica.

Compila il form di contatto e aspetta una nostra chiamata.

 

Scoprirai la facilità di produrre energia in modo autonomo risparmiando denaro e tutelando l’ambiente.

6 + 13 =