Ristrutturazione e risparmio energetico: utili solo se green

Ristrutturazione e risparmio energetico sono due argomenti che molto spesso vengono trattati in simbiosi.

Se sei obbligato a ristrutturare casa o un altro immobile, devi cogliere l’opportunità di realizzare anche opere di adeguamento termico. E beneficiare dell’ecobonus messo a disposizione dallo Stato.

Perché curare l’efficienza energetica

La legislazione italiana, anche per il 2020, ha previsto incentivi e detrazione fiscale per coloro i quali miglioreranno l’efficienza energetica.

Se devi ristrutturare il tuo bagno, la cucina o le pareti allora potrebbe convenirti economicamente migliorare la classe di merito.

Ristrutturazione edilizia e risparmio energetico, dunque, sono un binomio indissolubile.

Riscaldamento con pompe di calore piuttosto che stufe a gas, caldaie a condensazione a basso impatto ambientale, cappotto termico.

Approfittarne è facile e molto vantaggioso perché fino al 70% delle spese sostenute potranno essere recuperate nel medio periodo.

Un beneficio che torna utile ai singoli cittadini, ai condomini ma anche alle piccole aziende.

Con quali impianti puoi risparmiare

Oltre a sostituire i singoli elementi (caldaia, condizionatore o pompa di calore) potresti curare anche le infrastrutture.

Il cappotto esterno, ad esempio, crea una barriera isolante impedendo lo spreco di energia.

Un altro intervento di riqualificazione energetica che potresti valutare è legato alla fonte energetica utilizzata.

Hai mai pensato di rinunciare alle fonti tradizionali per istallare un impianto green autonomo?

Le nuove soluzioni di ingegneria propongono pannelli solari e turbine che occupano poco spazio ma garantiscono un elevato rendimento.

Elementi che possono essere monitorati anche da chi non è un tecnico esperto.

Abbinati a una batteria di accumulo, inoltre, ti garantiscono corrente elettrica H24.

Conclusioni energetiche

Per essere sicuro che l’obiettivo desiderato sia stato effettivamente raggiunto hai bisogno di un esperto.

Sarà lui a curarti  con precisione tutti i dettagli.

Quantità di Kw necessari per il fabbisogno mensile, fonte energetica disponibile, tipologia di territorio, ammontare della detrazione per ristrutturazione.

Dopo aver analizzato questi dati potrai avere un progetto che sia realmente individualizzato e funzionale.

Contattaci subito compilando il form.

Scegli di affidarti a un’impresa qualificata del settore.

Potrai beneficiare di esperienza, affidabilità e competenza.

14 + 2 =